Guida tecnica della Nikon D800/D800E

staff 18 febbraio 2012 4

Disponibile su Nikon USA la nuova guida tecnica di 20 pagine per le nuove Nikon D800/ D800E, su come utilizzarla mediante esempi pratici.

Per chi non mastica bene l’inglese, o vuole solo una idea veloce, la guida in pratica dice che la macchina necessita di tempi di sicurezza esagerati affinché possa sfruttare la sua mega pesante risoluzione, ed è meglio usare il cavalletto, il live view, il cavo di scatto e lo scatto ritardato. Come se non bastasse che i soggetti inquadrati siano immobili altrimenti rischiano di andare fuori fuoco data la risoluzione teorica estrema.

Dopo F.8 va in diffrazione, quindi è meglio usare diaframmi aperti correndo il rischio che gran parte della foto andrà fuori fuoco, però se si aprono può apparire il moirè, quindi meglio usare diaframmi chiusi rovinati dalla diffrazione…oppure no?

Togliere il Noise reduction perché se togliamo il rumore che rovina la fotografia togliamo pure i dettagli e quindi meglio tenerlo.

4 Commenti »

  1. Andrea 28 febbraio 2012 a 00:36 -

    Ciao, mi sarò perso qualche passaggio, ma non ho cpt bene, sono quindi difetti della D800?? Sembrerebbe che non regge a pieno i suoi abbondanti MPX o sbaglio??? Bisogna combatterci un po’ di più rispetto a un altra macchina?? …. Xk io ho una D5000 e vorrei far un salto di qualità acquistando la D800E, ma sono molto preoccupato di acquistar una macchina un po’ così così, deludente, o per fino problematica nell utilizzarla!! Grazie mille per la tua eventuale risposta

    • staff 28 febbraio 2012 a 17:08 -

      Salve, la D800 o D800E sono corpi professionali, quindi assolutamente non deludenti, e se vuoi fare un passo in avanti la D800/D800E è sicuramente un corpo macchina performante che saprà affrontare qualsiasi situazione critica senza tanti intoppi. Non li chiamerei difetti, ma consigli, a volte esagerati, che la guida ufficiale propone ai futuri possessori della D800/E ovviamente si riferiscono a situazioni limite (quali ambienti poco illuminati, in questo caso è ovvio che qualsiasi macchina ha bisogno di cavalletto, tempi elevati, scatto tramite comando remoto e soggetti immobili). La questione megapixel è delicata, o meglio 36mpx sono uno spettacolo come puoi vedere QUI, il problema sorge quando si va a ridimensionare lo scatto in Dx, ovvero nella compressione di 36mpx in un formato inferiore, che (potrebbe) causare perdita di informazioni. Ma ovviamente queste congetture sono basate su immagini prese sul web e su guide ufficiali o meno. Per una prova accurata bisognerà attendere il rilascio sul mercato.

  2. Andrea 29 febbraio 2012 a 23:37 -

    Grazie mille 😀 ora è tutto più chiaro!! .. Complimenti per sito è utilissimo!! seguirò evolversi delle informazioni e guide su questa macchina 🙂

    • staff 29 febbraio 2012 a 23:43 -

      Figurati, grazie a te 😉