Sony SLT A99

E’ stata presentata ufficialmente A99, dopo lunga attesa, la prima SLT (a specchio traslucido) full frame di Sony, con caratteristiche e specifiche davvero interessanti.
Va a rimpiazzare direttamente la ormai datata A900 ed è pensata con il preciso intento di combinare la qualità d’immagine di un sensore full frame con la rapidità derivante da uno specchio fisso semitrasparente.

Il suo cuore tecnologico è rappresentato dal sensore proprietario CMOS HD APS Exmor™ da 24.3 megapixel, accoppiato al più recente processore d’immagine BIONZ, che garantisce un range di sensibilità ISO da 50 a 25600 con una rapidità di raffica di 6 immagini al secondo.
L’acquisizione RAW avviene a 14 bit.

Il mirino è di tipo elettronico (OLED ad alta risoluzione) ed offre quindi una copertura del 100% esattamente come il display LCD posteriore in fase di scatto live view.
Lo schermo LCD posteriore si muove in tre direzioni ed è una unità TFT da ben 1.228.800 punti di risoluzione.

Il sistema di messa a fuoco è composto da un nuovo sistema duale con 19 punti di messa a fuoco classici di cui 11 a croce e da un sistema a rilevazione di fase con 102 punti sovrapposti al sensore d’immagine. I due sistemi vengono utilizzati simultaneamente per accrescere la rapidità e l’accuratezza della messa a fuoco.

Sul piano video A99 presenta una modalità Full HD 1080/60p e 24p e permette il fuoco continuo durante la registrazione. E’ anche in grado di inviare l’output in tempo reale tramite l’uscita HDMI. Un controllo posizionato sul fronte della fotocamera permette agli operatori video di modificare rapidamente le impostazioni durante la registrazione.

Il peso di A99 è contenuto in 733 grammi (la più leggera full frame a lenti intercambiabili in commercio), ma il corpo è progettato per resistere alle intemperie ed agli agenti esterni. L’otturatore è garantito per 200.000 scatti.

A99 verrà resa disponibile a fine ottobre in italia ad un prezzo di 2800 euro per il solo corpo. Un prezzo che si avvicina alle principali concorrenti presenti sul mercato.

Siamo convinti che le prestazioni e la qualità d’immagine di questa nuova SLT potranno confrontarsi ottimamente con le concorrenti, tra cui le principali sono certamente Canon EOS 5D Mark III e Nikon D800. Staremo a vedere come questa SLT si comporterà sul campo e come reagirà il mercato alle differenti caratteristiche che la contraddistinguono rispetto alle altre concorrenti DSLR.

Ci aspettavamo un prezzo un po’ più aggressivo da parte di Sony. Staremo a vedere come questo influirà sul giudizio finale degli utenti.

Sony SLT A99Sony SLT A99Sony SLT A99Sony SLT A99Sony SLT A99Sony SLT A99Sony SLT A99FONTE: ZMPHOTO

staff

Articolo redatto dallo staff di danielearmillotta.eu

Share via
Copy link
Powered by Social Snap