Confronto Nikon 50mm f/1.8G vs f/1.4G

Di test e comparazioni del 50mm  ne esistono tantissimi e di qualunque specie, ma oggi vogliamo proporre un test che ha come protagonista i due 50mm (f/1.4 e f/1.8) montati su una fotocamera ad alta risoluzione come la Nikon D800: proprio per capire la qualità delle due lenti su un sensore ad alta risoluzione. Come si può notare da altri test a uscire stranamente vincitore è il più economico 50mm f/1.8, il chè farà strizzare gli occhi a qualcuno di voi. Prima di trarre conclusioni affrettate però controlliamo i risultati.

Con un sensore di 36,3 MP, la Nikon D800 mostra il vero potere risolutivo di questi obiettivi, evidenziando i loro problemi che su sensori a bassa risoluzione non notiamo. In più col software Imatest, siamo avvantaggiati nella quantificazione della risoluzione dell’obiettivo, oltre a fornire tutti i tipi di strumenti di misurazione per i problemi ottici come l’aberrazione cromatica, distorsione, ecc.

Ed anche in questo caso  il Nikon 50mm f/1.8G supera il 50mm f/1.4G Nikon su un sensore alta risoluzione. Offre grandi prestazioni sulla sua focale massima su tutto il fotogramma e se si chiude a f/2.8, produce risultati impressionanti che il f/1.4G non riesce ad  eguagliare. A f/4 non raggiunge il suo massimo delle prestazioni al centro e gli angoli, bisogna chiudere ulteriormente a f/5.6, ma parole a parte diamo un occhiata ai grafici:

Nikon 50mm Optical Performance MTF

Sembra che il 50mm f/1.4G sia migliore a partire dalla focale f/5.6, dove mostra prestazioni leggermente migliori su tutta la lente. In sintesi, il Nikon 50mm f/1.4G raggiunge un buon risultato a partire da f/5.6 in su, ma non riesce a fornire una buona nitidezza a tutt’ apertura.

Quando si fotografa matrimoni ed eventi , le aperture più utilizzate sono in genere tra f/1.4 f/2.8, di rado si chiude di più, proprio per dare alla foto uno sfocato morbido, a meno che non è necessaria maggiore profondità di campo. Quindi, il Nikon 50mm f/1.8G con le sue prestazioni a tutt’apertura è la lente più adatta per noi.

Certo, ci sono 2/3 di stop di differenza tra f/1.4G f/1.8G, ma considerando che il 50 millimetri f/1.4G offre immagini piuttosto morbide a tutta apertura, è consigliato evitare l’uso di f/1.4. Così, nonostante la differenza di apertura, il 50 mm f/1.8G  rimane migliore del f/1.4. Oltre a questo, iil motore autofocus interno del 50 millimetri f/1.8G è più veloce del f/1.4G e sembra essere anche più preciso.

Si potrebbe concludere che Nikon si è data con la zappa sui piedi presentando il 50mm f/1.8G: non solo è migliore rispetto alla versione f/1.4G (costa meno della metà), ma lo supera anche nella maggior parte degli esami, portando il Nikon 50mm f/1.4G in secondo piano.

L’intento di questo articolo non è quello di screditare l’obiettivo 50mm f/1.4G o dei suoi proprietari. Abbiamo usato questa lente per anni e abbiamo fatto molte belle immagini. Se non si dispone di una lente da 50 mm Nikon, allora stiamo semplicemente consigliando di andare con la nuova versione più economica. Ma se hai già un 50 millimetri f/1.4G Nikon, non c’è davvero alcun bisogno di sostituirlo, a meno che le sue prestazioni non soddisfano.

FONTE:[photographylife.com]

staff

Articolo redatto dallo staff di danielearmillotta.eu. Le informazioni, le immagini e altri contenuti hanno come fonte materiale personale o provengono da altri articoli di diversi siti web i quali vengono rivisti e trascritti dallo staff.