Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Canon 5D Mark II vs 5D Mark III vs Nikon D800 a lume di candela

staff 23 Aprile 2012 Commenti disabilitati su Canon 5D Mark II vs 5D Mark III vs Nikon D800 a lume di candela

Popolano sempre più il web articoli di confronto tra le Nuove Nikon e Canon, ma in questo articolo proponiamo un confronto abbastanza chiaro sulla qualità e risoluzione ad alti iso delle fotocamere Nikon D800, Canon 5D Mark II e Canon 5D Mark III. Il video è stato girato di notte in una sala con ampie vetrate, ci sono un paio di lampioni che forniscono un'illuminazione molto bassa. 

Oltre a questi l'unica luce è la candela proprio di fronte alla nostra modella. ISO 500 è stato scelto come punto di partenza dato che a valori inferiori non si riusciva a percepire nulla. Per le impostazioni per il video, Il video della nikon è stato elaborato con ProRes 04:02:02 HQ di KiPro Aja e la Mark III è il file della Mark III è registrato nel formato interno ALL-I:

  • ISO 500-25,600
  • Nikon obiettivo 85 mm f/1.4
  • Default / profili colore neutro
  • Canon ALL-I & Nikon KiPro ProRes 04:02:02 HQ
  • Riduzione del rumore Off
  • WB: 3200K
  • Shutter 50
  • F-stop è rimasto lo stesso in tutto – F/1.4

Ecco il video (per una corretta e migliore visualizzazione si consiglia di impostarlo a1080p):

 

Come potete vedere, la D800 è ancora significativamente più brillante ai bassi ISO, e ancora un più luminosa ad alti ISO – ovviamente la lente è identica su tutte le fotocamere. I risultati parlano da soli – la Nikon D800 è tagliente, ma molto rumorosa.

La 5D Mark II si difende abbastanza bene, ma c'è un predominanza di verde ad alti ISO che è sempre stato un neo per quella telecamera. Nella Canon Mark III il rumore probabilmente è celato dalla compressione, cosa che nella Nikon D800, il ProRes, tende a rendere l'immagine più nitida, quindi in post sarà più facle sbarazzarsi del rumore.

La Mark II è ovviamente un pò più rumorosa rispetto alla Mark III , due stop o giù di lì (proprio come detto da Canon). Rimane utilizzabile fino a 2500-3200 dato che il suo rumore non è tanto evidente per lo più aiutata dalla compressione. La Nikon diventa rumorosa da 6400, e ci vorrebbe forte riduzione del rumore per ripristinare l'immagine. La Mark III è molto, molto pulita. Non ci sono problemi con riprese a 6400 ISO con la Mark III e utilizzarle per scopi professionali, c'è un pò di rumore, ma non eccessivo da dar fastidio. Non solo, ma la Mark III mantiene i toni della pelle meglio della Mark II a 6400. Il D800 è leggermente giallastra, ma risolvibile con una piccola correzzione al profilo del colore. Ovviamente in nessuna delle telecamere è stato impostato un profilo di colore!

Sulla parte sinistra abbiamo un pannello per confrontare le camere. La D800 è influenzata dal suo numero elevato di megapixel in condizioni di scarsa luce. Secondo noi D800 è una telecamera che a ISO 640-1000 è paragonabile a 1250 e 2000 su Canon. La nikon non è immediata nelle impostazione (a primo utilizzo si intende) come può essere la Mark III.

Un altro grande vantaggio di Nikon è nella gestione del colore vicino la candela, nella D800 brilla letteralmente a causa della massiccia quantità di informazioni contenute nel 8-bit 4:2:2 HDMI.

In conclusione per chi è alla ricerca di un file output pulito e non compresso HDMI e di miglior risoluzione: Nikon. Se hai bisogno di lavorare in condizioni di scarsa illuminazione: Canon.

Non è possibile lasciare commenti